Battistelli presenta #semplice PA

Nella giornata del 12/2/2014 si è parlato di Progetto Semplice al convegno “Open data: cooperazione tra pubblico e privato per una fiscalità più trasparente verso imprese e cittadini e nuove opportunità per l’economia digitale”, organizzato da Assosoftware e Confindustria Servizi Innovativi e tecnologici a Roma, presso la sede di SSEF – Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze.

Il tema della convention e gli interventi

Tema del meeting erano i dati aperti: più che di openness in senso tecnico-giuridico si è però parlato di apertura come disponibilità dell’informazione, detenuta dalla Pubblica Amministrazione, verso soggetti privati ed Associazioni di categoria e di quanto una maggiore accessibilità alla stessa possa favorire la crescita economica.

Un tema impegnato per oratori di tutto rispetto: erano presenti tra gli altri Francesco Caio – Commissario per l’Agenda Digitale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri -, Bonfiglio Mariotti – Presidente di Assosoftware – ed Ennio Lucarelli – Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici -, che hanno spiegato la lorovision politica ed economica in tema di dati aperti, sottolineando l’importanza di rendere interoperabili le banche dati pubbliche, in modo da eliminare oneri documentali inutili ed illegittimi a carico dei privati e di raggiungere l’importante traguardo dell’unicità del dato (once, ossia esistente in una sola versione e chiesto al soggetto una sola volta).

Altri relatori, come Cristiano Cannarsa – Amministratore Delegato di Sogei -, Anna Pia Sassano – Responsabile Processi e Sistemi ICT Agenzia delle Entrate – Antonio Tonini – Manager di Infocamere -, Lorenzo Vaccari – Coordinatore progetto open data Trentino – e Teresa Alvaro – Direttore Centrale Tecnologie Innovazione Agenzia delle Dogane e dei Monopoli -, hanno illustrato le esperienze portate avanti dalle loro Amministrazioni di appartenenza in materia di open data: si è parlato di dematerializzazione, reingegnerizzazione dei processi, trasparenza, riuso dei dati (anche in ambiti diversi da quelli in cui sono stati raccolti).

I casi di eccellenza illustrati dagli oratori sono stati l’Anagrafe Tributaria, il Registro delle Imprese, il progetto http://dati.trentino.it e AIDA (Automazione Integrata Dogane Accise): esperienze di successo realizzate attraverso impegno economico e totale rebuilding operativo.

WP_20140212_012

L’intervento di Roberto Battistelli e Progetto Semplice

Anche noi siamo stati invitati a partecipare a questo tavolo importante.

L’esperienza di Semplice è stata presentata da Roberto Battistelli, amministratore delegato di 01S s.r.l., azienda capofila del Progetto, il cui intervento è stato incentrato su come gli strumenti progettati in Semplice, partendo da informazioni detenute dalle PP.AA., quindi già disponibili a costo zero, possono elaborarle traendone nuova conoscenza e nuova ricchezza, sia per le Amministrazioni che per i cittadini.

Semplice si propone di elaborare una tecnologia in grado di portare un elevato valore aggiunto alla P.A., in termini di gestione documentale e programmazione delle policy: si tratta quindi di uno strumento di supporto sia per la struttura amministrativa che per l’organo politico”

Roberto Battistelli 01S